Non c'è un solo giorno, anche domani il sole brillerà

Senza categoria

Buona Pasqua!

I COLORI di PASQUA  (Anonimo)

I colori della Pasqua 
Pasqua è gialla come un pulcino, 
come il collare di un cagnolino, 
è rosa e allegra come un confetto, 
come i bei fiori di quel rametto. 
Pasqua è celeste come il mare e il cielo, 
come la trama di questo velo, 
è verde brillante come un bel prato, 
come il trenino che ha appena sbuffato. 
Pasqua è dipinta di tanti colori: 
come i sorrisi dei nostri cuori.

Annunci

Buona Domenica delle Palme!

ulivo-benedetto (1)

 «Non lasciatevi rubare la speranza, per favore, non lasciatevi mai rubare la speranza».

 


la Repubblica

13:02  –  Pubblico

Durante il giro in jeep in Piazza San Pietro, Papa Francesco ha preso in braccio e dato un bacio a un bimbo che piangeva. Guarda le foto http://bit.ly/ZPMHPz e il videohttp://bit.ly/16GwQJJ
Possa essere ,sempre, umile tra gli umili
e rinnovare la Chiesa che con il tempo ha perso di vista le cose più importanti.
Auguri Santo Padre!
Auguri a tutti i papà!

Digressione

 


A tutte le donne

Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l’emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d’amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci
ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra
e innalzi il tuo canto d’amore.

 


Ogni scherzo vale

In una città del regno di Feltro-Feltro, c’era una volta
un cappello senza testa che passeggiava per le strade.
Oltre che senza testa, il cappello era anche senza
pancia, senza piedi e senza mani. Insomma, era senza
niente. La gente diceva: E’ scappato dalla bottega del
cappellaio. E’ un cappello pericoloso, portatelo in
prigione. Calma disse il cappello oggi è la festa di
Carnevale e, come tutti sanno, a Carnevale ogni
scherzo vale. Proprio così. Il cappello aveva scherzato
e aveva voluto spaventare la gente.
Alla fine della festa, infatti, tornò sulla testa del re.
Da allora, nel regno di Feltro-Feltro, nel giorno di
Carnevale i cappelli vanno a passeggio da soli.

Gianni Rodari

 


Shoah, ricordare per non dimenticare. “Scolpitele nel vostro cuore stando in casa andando per via, coricandovi, alzandovi. Ripetetele ai vostri figli.”

 

 

 

 

Immagine

Ogni tempo ha il suo fascismo. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell’intimidazione poliziesca, ma anche negando e distorcendo l’informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti sottili modi la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l’ordine.

— Primo Levi 
Immagine

Immagine


Video

Domenica

Andarsene lontano con il nostro macinino
Una pizza e un po’ di vino io e te
Che bello la domenica
Oppure passeggiare soli soli
Per le strade semivuote
Con un braccio sulla vita
Con te che sei romantica
O andarsene a ballare in quella piccola balera
Dove fanno ancora il “liscio” stretti stretti
Suona una fisarmonica
Ma guardi l’orologio e in un istante
Poi t’accorgi che il tempo se n’e’ andato
Che in un attimo e’ volato
Bisogna ritornare in citta’
Felicita’ felicita’
E’ la domenica
Che viene e che se ne va
Felicita’ felicita’
Ma la domenica purtroppo e’ finita gia’…
Si torna a lavorare chi in ufficio chi a sudare
Ma chi puo’ dimenticare ieri sera
Che bello la domenica
Sei giorni sono lunghi da passare
Troppo tempo ad aspettare
Che pazienza che ci vuole
Nei campi e nella fabbrica
Eppure piano piano passa un’altra settimana
Guarderemo il calendario e scopriremo
Che ormai e’ gia’ domenica
La notte non riposo
E’ stata lunga questa attesa
Perche’ non vedo l’ora di riabbracciarti
Ancora di fare ancor l’amore con te…
Felicita’ felicita’
E’ la domenica
Che viene e che se ne va
Felicita’ felicita’
Ma la domenica
Purtroppo e’ finita gia’…

Felicita’ felicita’
Ma la domenica
Purtroppo e’ finita gia’…


2012 in review

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2012 per questo blog.

Ecco un estratto:

600 people reached the top of Mt. Everest in 2012. This blog got about 6.600 views in 2012. If every person who reached the top of Mt. Everest viewed this blog, it would have taken 11 years to get that many views.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.